Lo standard M.2 era stato inizialmente creato per sostituire il mSATA e il Mini PCI Express, ma ora è stato ampiamente adottato come interconnessione per PCIe, Display port, USB3.0 e molte altre schede di espansione.

 

In April 2021, PCI-SIG ha rilasciato lo standard M.2 gen.5 (32Gb/s) che diventerà lo standard di fatto aggiornato entro fine anno sia per i socket che per i moduli, sostituendo l’attuale seppur recentissimo M.2 Gen.4.

In questa continua evoluzione di tecnologia, Orvem è in grado di supportarvi per fare la miglior scelta tra M.2 Gen 4/5, DDR5, USB4 Type-C, e connettori Thunderbold 4.

 

 

I vantaggi principali di usare i prodotti proposti da Orvem sono:

 

  1. Prestazioni al top sulle Gen.4 e Gen.5

Esistono più di 50 combinazione di socket M2 che sono state approvate per raggiungere le più alte performance di segnale e i requisiti di alimentazione della Gen 4 (16 Gb/s).

In accordo allo standard M.2 Gen 4 Versione 1.0, i connettori devono adattare il loro footprint per incontrare le richieste della Gen.4; inoltre il PCI-SIG ha recentemente (2021 Q2) ulteriormente aumentato i requisiti di potenza per le nuove applicazioni.

Attualmente i socket M2 vengono definiti in 1,2 e 3 a seconda delle applicazioni, caratteristiche e potenze massime.

 

Socket 1: per connessioni Wifi, Bluetooth, NFC, Wi-Gig. A seconda della chiave A oppure E possono supportare un’alimentazione fino a 6.6 W max.

 

Socket 2: per WWAN, GNSS, SSD e altri tipi di soluzione. A seconda della chiave B oppure M possono supportare un’alimentazione fino a 8.25 W max.

 

Socket 3: per SSD Drive con connessione SATA o fino a 4 linee PCIe. Con chiave M, supportano un’alimentazione fino a 11.55 W max.

 

  1. Ampie possibilità di design

Entro la fine del 2021 avremo disponibili i connettori M2 Gen.4 con 10 mm di altezza oltre alla gamma esistente che offre altezze di 2, 2.65, 3, 3.2, 3.5, 4, 4.8, 5, 5.8, 6.4, 6.7, 8.5 mm. Nella prima parte del 2022 avremo disponibili i connettori M2 gen.5 con altezze di 4, 6.7 e 8.5mm.

 

  1. Ampia capacità produttiva

Grazie a più unità produttive, la capacità mensile è di molti milioni di pezzi